Le ragazze rifugiate hanno la metà delle possibilità di avere ragazzi al liceo

Le ragazze rifugiate hanno la metà delle probabilità di iscriversi al liceo rispetto ai ragazzi, nonostante rappresentino il 50% della popolazione in età scolare, ha riferito oggi un rapporto dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati.

In una dichiarazione, l’UNHCR ha sottolineato che “le porte della scuola sono più difficili da aprire” per i minori rifugiati che per il resto dei bambini e ancora di più per le ragazze rifugiate, per le quali “è molto più difficile trovare e mantenere un’aula “.

Man mano che crescono, le ragazze rifugiate affrontano livelli più elevati di emarginazione, quindi il divario di genere nell’istruzione secondaria è molto più ampio, ha concluso il rapporto.

“La comunità internazionale deve riconoscere l’ingiustizia di negare l’istruzione alle ragazze e alle donne rifugiate”, ha dichiarato l’Alto commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati, Filippo Grandi.

Image result for Le ragazze rifugiate hanno la metà delle possibilità di avere ragazzi al liceo

Il documento rivela che le convenzioni sociali e culturali spesso danno ai ragazzi la priorità sulle ragazze per frequentare la scuola.

In questo senso, strutture igienico-sanitarie inadeguate e prodotti mestruali possono bloccare l’accesso delle ragazze ai rifugiati alle scuole, così come la sfida di costare libri, uniformi e viaggiare a scuola, che può essere proibitivo per le famiglie di rifugiati.

“Trovare soluzioni alle sfide che le ragazze rifugiate devono affrontare richiede azioni a tutti i livelli, dal Ministero dell’Istruzione nazionale agli istituti di formazione degli insegnanti, ma anche nelle comunità e nelle aule”, ha affermato Grandi.

“Dobbiamo superare enormi ostacoli e chiedere uno sforzo internazionale per cambiare rotta”, ha aggiunto l’alto commissario.

Secondo il rapporto dell’UNHCR, le ragazze hanno più probabilità di andare a scuola se i loro genitori sono in grado di lavorare per sostenere le loro famiglie.

Lo studio sottolinea anche che nessuna ragazza dovrebbe perdere la scuola perché il corso è troppo lungo o pericoloso e tutti devono essere protetti dalle molestie, dagli abusi sessuali e dal rapimento mentre si recano a scuola.

Image result for Le ragazze rifugiate hanno la metà delle possibilità di avere ragazzi al liceo

Inoltre, il documento ritiene che vi sia un’urgente necessità di formare più insegnanti di sesso femminile nelle comunità di rifugiati e di rifugiati per garantire che promuovano le migliori pratiche e proteggano i loro studenti dal comportamento che impedisce alle ragazze di frequentare la scuola superiore.

L’UNHCR ha anche sottolineato che l’educazione delle ragazze rifugiate li protegge dalla vulnerabilità, dalla violenza sessuale, dalla gravidanza prematura, dal matrimonio come minorenni e consente loro di acquisire capacità di leadership e autostima.

“Se trascuriamo l’educazione dei minori rifugiati, le conseguenze dureranno per generazioni”, ha avvertito Grandi.

Secondo l’agenzia delle Nazioni Unite, il 61% dei bambini rifugiati ha accesso all’istruzione primaria, rispetto alla media internazionale del 91%, mentre solo il 23% dei bambini rifugiati raggiunge la scuola secondaria, rispetto all’84% complessivo.

Please follow and like us:

Enjoy this blog? Please spread the word :)